LABORATORIO INTELLIGENZE MULTIPLE. SECONDA SEDUTA.

Grazie a la Scuola Materna Nido Il Girasole, proseguiamo con il laboratorio di 8 sedute per bambini di 4 a 6 anni sulle Intelligenze Multiple. Puoi leggere sulle Intelligenze Múltiple e la prima seduta qua. 

La teoría di Howard Gardner sulle Intelligenze Multiple promuove non una ma nove tipi di intelligenza (fino al momento, visto che sta individuando altre):
– Naturalistica
– Logico – matematica
– Spaziale
– Corporeo – cinestesica
– Musicale
– Interpersonale
– Intrapersonale
– Linguistica

SECONDA SEDUTA. INTELLIGENZA LOGICO-MATEMATICA.

Tradizionalmente considerata come L’UNICA intelligenza e misurata da IQ.  E ‘la capacità di rappresentare mentalmente i sensi, formulare ipotesi, fare conclusione sconosciute a trarre da alcuni dati sperimentali.
E ‘l’intelligenza del matematico, programmatore, scienziato in generale.

L’intelligenza matematica si manifesta attraverso abilità di calcolo,  creazione di rappresentazioni spaziali, elaborazione di strategie risolutive di un problema, abilità nel cogliere le relazioni tra le cose, abilità di generalizzare le regole apprese e utilizzarle in contesti diversi. Cogliere la predisposizione alla matematica in età prescolare non è mica semplice.

Il bambino in età prescolare con intelligenza logico-matematica è un grande osservatore, li piace classificare in gruppi, l’enigmi e puzzle. Capisce la matematica, ed è molto interessato a come funzionano le cose, si godono il loro ragionamento.

Il suo cervello è acceso con sfide di ragionamento logico e rimane acceso per imparare altre cose.

I bambini al arrivo in classe si sono trovati davanti a un mistero da risolvere. Ci avevano regalato una Macchina speciale, ma qualcuno la aveva roto ed smontata interamente. Chi è stato questo cattivo personaggio? I bambini attraverso diverse tracce, dovevano scoprire chi era stato ad avere roto quella macchina, e la prima traccia per scoprirlo consisteva precisamente ad costruire una altra macchina con dei materiale che c’erano nella classe.  La nuova macchina costruita ci aiuterà a svelare la seguente traccia.

I bambini hanno tirato fuori  tutta la loro creatività e hanno lavorato insieme. A partire di una fotografia dell’antica macchina, loro hanno capito, anzi intuito come costruire una nuova.

 

Divisi in squadre (verde, gialla, blu e arancia), hanno costruito due bellissime Macchine delle Somme (addizioni), tutto partendo di materiali di riciclo ed scarti.

Come funziona? Molto semplice. Sul post it scriviamo la somma desiderata, e facciamo cadere tanti tappi come dice il nostro numero nel post it, attraverso i rotoli. Nella scatola abbiamo il risultato della nostra Somma. Non ci resta che contare.

Uno strumento molto potente per trasformare la matematica, concetto ancora troppo astratto ad questa età, in un concetto più visuale e vicino, attraverso il gioco. Le Macchine restano nella Scuola per future attività e giochi.

Materiali per costruire una Macchina delle Somme:

  • Un pezzo grande di cartone
  • Due rotoli di cartone di WC
  • Due bicchieri di plastica
  • Una scatola di cartone
  • Post it
  • Almeno 20 tappi di bottiglie di latte, succo, ecc, per fare delle somme.
  • Carta crepa, carta colorata, brillantina, pennarelli colorati, washi tape, ecc per decorare.

Poi i bambini hanno trovato indizi nascosti dalla classe, che l’indirizzava a diversi luoghi nella scuola: il bagno e la cucina, dove trovare dei nuovi indizi nascosti.

Questi nuovi indizi erano dei geroglifici di risolvere, sempre con l’aiuto della Macchina delle Somme, in modo di ottenere un numero. I bambini hanno capito velocemente che ogni simbolo era collegato ad un numero, e hanno ottenuto il risultato desiderato per poter continuare cercando degli indizi.  A questo punto i bambini erano già agitatissimi alla ricerca di un “colpevole”.

 

 

In fine i bambini si sono trovati davanti ad une tazze disposte in linea, ma solo due c’erano usate dal colpevole. Il numero ottenuto con la Machina delle Somme era quello che corrispondeva con la tazza, ed e così che hanno potuto esplorare, con l’aiuto di pennelli e “polvere magica” la tazza alla ricerca delle impronte.

Materiali per andare alla ricerca di impronte:

  • Tazze bianche
  • Pennelli
  • Polvere magica: Questa era un vecchio trucco fatto pezzi. Anche può essere valida la polvere di matita.
  • Crema di mani, per lasciare delle impronte sulla tazza.

Dopo confrontare l’impronte ottenute con quelle della lista dei sospetti, i bambini hanno scoperto chi era finalmente il colpevole che aveva rotto la prima Macchina. Tutti hanno ottenuto la sua Tessera d’Investigatore.

 

Inoltre ad stimolare l’intelligenza logico-matematica, in questa seduta abbiamo lavorato sul senso di comunità ed appartenenza, nel fatto che i bambini hanno dovuto fare diverse squadre, costruire insieme la Macchina delle Somme,  per finire tutti nuovamente lavorando insieme alla ricerca di una soluzione. Anche c’e stata una parte di libera creatività nel processo di costruzione delle Macchine. dove i bambini hanno dato mossa a la loro immaginazione.

Secondo Alfred Adler e Rudolf Dreikurs, dietro ogni comportamento dal bambino (adeguato o non), ci sono due obiettivi fondamentali:

  • Appartenenza – Connessione: “io voglio appartenere”.
  • Significato – Sentirsi importante: “io voglio essere tenuto in conto”.

 

Attività per stimolare l’intelligenza logico-matematica (Estratto di Orientación Andujar)

1. Per bambini piccoli: puzzle, caccia al tesoro, risolvere un mistero,
2. Calcolo: utilizzare specifici passaggi, operazioni, processi, formule ed equazioni per risolvere i problemi.
3. Decifrare codici: capire e comunicare con i simboli linguistici.
4. Creare relazioni: la creazione di legami significativi tra idee incoerenti.
5. Lavorare con le reti, diagrammi di Venn, matrici, bilance, mappe concettuali…
6. Giochi di schemi-logici: creare puzzle che contengono una sfida come ad esempio trovare un modello nascosta.
7. Sequenze o modelli numerici: indagare fatti numerici e analizzare le statistiche su un argomento.
8. Schemi: inventare una spiegazione logica punto per punto.
9. Risoluzione dei problemi: cercare le procedure giuste per situazioni che coinvolgono la risoluzione dei problemi.
10. Creare ipotesi e deduzioni logiche su un argomento (se … allora…)

 

I bambini hanno portato a classe i fagioli della seduta precedente. Li abbiamo guardati e visto come sono cresciuti, ognuno in un modo diverso e unico. Tutti speciali.

Potete leggere sulla prima seduta del laboratorio d’Intelligenze Multiple qua 

One thought on “LABORATORIO INTELLIGENZE MULTIPLE. SECONDA SEDUTA.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *